Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Dipartimento di Scienze Giuridiche

Sezione di Storia del diritto italiano
Biblioteca "Francesco Calasso"

 

 

 

Edizione dei
TRACTATVS VNIVERSI IVRIS EXTRAVAGANTES


in collaborazione con


JOVENE EDITORE

 

 

 

La Sezione di Storia del diritto italiano del Dipartimento di Scienze Giuridiche della Facoltà di Giurisprudenza partecipa alle celebrazioni del VII Centenario della fondazione della Sapienza romana con la ristampa dei trattati giuridici del sec. XVI, pubblicati integri nei Paesi riformati ed emendati in quelli di religione cattolica. Si tratta di opere di significativo valore scientifico, la cui conoscenza è di sicura importanza per la ricostruzione della dottrina giuridica della prima età moderna. I volumi sono dedicati alla memoria di due Maestri della scuola romana, Francesco Calasso, la cui lezione sul diritto comune ha innovato profondamente la ricerca storico-giuridica, e Guido Astuti che con gli studi su Alberico Gentili e sul Code civil ha inaugurato la stagione, oggi fiorente, delle indagini sul diritto d’età moderna e contemporanea.            

 (Mario Caravale)

 

La collana ha preso l'avvio nel 2005, in collaborazione con l'Editore Jovene, pubblicando il primo volume che riproduce per intero il Tomus quintus Tractatuum della grande compilazione veneziana del 1548-1550 pubblicata in diciotto grandi volumi in folio dalla “Società della Corona”, una delle grandi associazioni di editori di libri giuridici del Cinquecento. Il libro ricevette il titolo emblematico di Tractatus de dignitate et potestate seculari, di per sé sufficiente a spiegarne l'infelice destino e la straordinaria rarità. I trattati in esso contenuti e non più apparsi nei Tractatus universi iuris, sono i seguenti:

 Johann Appell, Methodica dialectices ratio ad iurisprudentiam adcommodata – Nicolas de Clamanges, De disputatione super materia concilii generalis; De lapsu et reparatione iustitiae – Charles Du Moulin, Tractatus commerciorum et usurarum – Felix Hämmerlein, De emptione et venditione; Tractatus de Matrimonio Christoph Hegendorff, Dialectica legali; De definitionibus et divisionibus – François Hotman, De gradibus cognationis et affinitatis – Giovanni Nevizzano, Sylva nuptialis – Johann Oldendorp, De collatione iuris civilis et canonici; De executoribus ultimarum voluntatum; De formula investigandae actionis; De iure et equitate disputatio forensis; De iure naturali gentium et civil.; De iure singulari; De magistratibus civilibus; De probationibus; De religione et cultu Deorum; De sententia et re iudicata; De successionibus ab intestato; De testibus; De usucapionibus; Formula investigande actionis; Formula libelli per quem editur actio; Leges duodecim tabularum; Tractatus locorum communium actionum iuris civilis ad usum forensem – Antonio Roselli, De conciliis; De ornatu mulierum; De potestate imperatoris et papae – Niccolò Tedeschi, Tractatus pro Concilio Basiliensi editusi – Evrart de Trémaugon, Somnium Viridarii – Francesco Zabarella, De schismate.

 

Il secondo volume, attualmente in stampa e la cui pubblicazione è prevista per il mese di settembre del 2007, raccoglie Trattati provenienti ancora dalla raccolta veneziana pubblicata nel 1548-1550 dalla “Società della Corona”. Si tratta di opere originariamente appartenenti ai volumi 2, 10,15,16,17,18 di questa edizione, espurgati per motivi intrinseci alla materia e alla modalità della trattazione ritenuta contraria ai dettami della Chiesa controriformista, o anche soltanto perché di autori considerati eretici, prescindendo dal contenuto delle pubblicazioni. I trattati ricompresi in questo nostro secondo volume sono i seguenti:

 

Auctor innominatus, Imperatores Christianorum – Carolus Molineus, Tractatus commerciorum, & usurarum, reddituumque pecunia constitutorum, & monetarum – Christophorus Hegendorphinus, De definitionibus, & divisionibus – Evrardus de Tremaugnon, Tractatus de utraque potestate seculari et ecclesiastica, qui Somnium Viridarii  ab authore ipso est inscriptus. – Felix Malleolus Hemerlinus, Tractatus rarus de Matrimonio; Tractatus succinctus de Emptione & venditione unius pro Viginti – Franciscus Zabarella, Tractatus de scismate – Ioannes Appellus, Methodica dialectices ratio ad iurisprudentiam adcommodata ; De formula libelli per quem editur actio; De iure & aequitate disputatio forensis; De iure civili ; De iure gentium  –  Ioannes Oldendorpius, De iure naturali ; De iure singulari brevis & elegans admodum tractatus; De probationibus dictorum factorumque apud iudicem praestandis; De sententia et re iudicata. Tractatus elegans & copiosus; Iuris naturalis gentium & civilis eisagosin, seu elementaria introductio ; Leges duodecim tabularum; Leges nature in animis hominum Dei beneficio sunt inscripte; Tractatus admodum elegans Testium materiam omnem succincte, sed tamen dilucide complectens; Tractatus de executoribus ultimarum voluntatum; Tractatus elegans & copiosus de iure naturali gentium, & civili. ; Tractatus locorum communium actionum iuris civilis ad usum forensem secundum equissimas legislatorum sententias bona fide accommodatorum; Tractatus successionum ab intestato; Tractatus super collatione iuris civilis, & canonici; Tractatus usucapionum et prescriptionum tempora breviter et dilucide explicans – Lanfrancus de Oriano, Tractatus depositionis testium, seu de testibus domi – Marcus Mantua Benavidius, In Legem precibus, C. de impuberum, & aliis substitutionibus Scholia; Isagogicus perquam brevis modus, ad tollendos fere quoscunque, licet inexplicabiles, argumentorum nodos, unde studiosi adulescentes sedare sitim valeant, nec multo labore, si quam discendi habent; Tractatus de maiore annorum xiiii efficaciter obligando; Tractatus iuris protomyxeos, sive congrui – Matthaeus Gribaldus Mopha, De methodo, ac ratione studendi libri tres – Nicolaus de Clemengiis, Ad eundem scholasticum super eadem materia [de Concilio generali], largior atque uberior Tractatus secundus; De lapsu, & reparatione iustitiae libellus; Tractatus primus per modum disputationis habitae perscriptum, super materia Concilii generalis cum quodam scholastico Parisiensi – Odofredus de Denariis, De interdictis;  Tractatus de percussionibus  – Petrus Andreas Gammarus, De modo disputandi ac ratiocinandi in iure.

 
 

 

Il prosieguo delle pubblicazioni vedrà la ristampa degli altri trattati, in tutto 295 pezzi, che non hanno trovato posto nei TRACTATVS VNIVERSI IVRIS pubblicati a Venezia dal 1583 al 1586. Per una presentazione del progetto scientifico ed editoriale, leggi i saggi introduttivi pubblicati nel primo volume:

 

Vai al sito della Casa editrice

JOVENE EDITORE

 

Torna alla Home page della Biblioteca